I miei libri preferiti

Nella mia vita ho letto moltissimo e vorrei occupare qualche minuto del vostro tempo per raccontarvi un pò più di me tramite le mie letture.

Iniziamo con lei, Christiane F.: non c’è nessun libro che possa eguagliare “I ragazzi dello zoo di Berlino”. La prima volta che l’ho letto ero alle medie e ne sono rimasta abbagliata. La storia di questa mia coetanea, o meglio, di qualcuno che era addirittura più giovane, mi ha incollato al libro dalla prima all’ultima pagina. L’ho riletto tre volte nella mia vita e ogni volta era come la prima: stesse sensazioni, stesse emozioni, stessa ansia. Un libro che mi ha insegnato tantissimo e di cui, pochi mesi fa, ho potuto leggere il seguito e che mi ha lasciato un senso di tristezza immenso. Christiane F infatti non è mai uscita dal tunnel della droga, si è ammalata di epatite, si è disintossicata e a ripreso a drogarsi innumerevoli volte…insomma, mi ha lasciato un senso di amaro in bocca tutto ciò, ma sono contenta di aver potuto scoprire ciò che è successo dopo.

Una dell saghe che ho preferito in assoluto, un pò anche perchè i protagonisti vivono l’avventura che io ho sempre desiderato vivere, è “Hyperversum”. La storia racconta di questo gruppo di ragazzi che si trovano a giocare ad un gioco interattivo ambientato nel Medioevo. Ognuno di loro si è scelto un ruolo(suora, prete, militare…) e quando un blackout colpisce la loro città, si trovano catapultati nel Medioevo, senza possibilità di tornare indietro. Ovviamente la loro avventura si intreccia con uomini e donne “realmente” vissuti. E’ stato molto bistrattato come libro, poco apprezzato e poco pubblicizzato e questo è veramente triste, soprattutto perchè è scritto bene e la storia è avvincente. I libri sono tre e sono pieni di colpi di scena!

Una autrice che adoro e che spero sempre pubblichi qualcosa di nuovo è Philippa Gregory. L’ho conosciuta inizialmente per i libri che ha scritto sulle mogli di Enrico VIII e successivamente per la saga sulla guerra delle due rose. Adoro come scrive e come tratta le vicende dei singoli personaggi, consiglio a tutti queste letture se si ama la storia e se si vuole approfondire il periodo trattato. Ovviamente non sono saggi storici ma romanzi quindi non tutte le vicende vanno prese per oro colato 🙂
Dal suo libro “L’altra donna del re”, è stato tratto il film con Natalie Portman.

Harry Potter è Harry Potter quindi che cosa lo commento a fare? E’ la saga per eccellenza, la mia adolescenza l’ho passata appiccicata alla vetrina della libreria in attesa di poter comprare l’ultima uscita e davanti al cinema in attesa della sua apertura per comprare il biglietto in anteprima…
Insomma, se qualcuno ama questa saga, sa che non c’è altro da dire!

L’autrice Jacqueline Carey e le sue saghe sono molto particolari ma molto belle. La storia prende moltissimo e appassiona sin dalla prima pagina. E’ un mondo un pò particolare quello in cui si svolge la storia e le vicende sono spesso crude e sconvolgenti. La protagonista è Phedre, vive in Terre D’Ange, luogo abitato dai discendenti degli angeli. Per un difetto fisico, una macchia nell’occhio, Phedre viene lasciata dalla famiglia nella casa Cereo, una delle tredici case su cui si fonda la società degli angeline. Verrà ricattata da Delaunay e introdotto alle arti del piacere, delle spie e della sofferenza. Grazie ai suoi insegnamenti, Phedre sopravviverà  tutte le disgrazie che le capiteranno nelle saghe in cui è la protagonista(e vi assicuro che gliene succedono una peggio dell’altra).
La terza saga si concentra sul suo figlio adottivo, figlio biologico della traditrice di Terre d’Ange che si andrà ad innamorare dell’erede al trono, figlia dell donna che sua madre ha cercato di uccidere anni prima. Insomma, c’è veramente di ogni in questa saga e vi assicuro che non potrà non piacervi!
Ps. a scriverne mi è tornata voglia di leggerli ed essendo a Malta non li ho qui! :O

Ovviamente ho letto così tanti libri e me ne sono piaciuti così tanti che parlare di ognuno di loro mi è difficile. Questi sono di sicuro i miei the best in assoluto e spero che qualcuno di voi leggendo le mie parole se ne interessi e dopo la lettura, si trasformi come me in un loro fan!

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s