voglia di libertà e giustizia

E’ bene ricordare oggi, visto che abbiamo parlato di censura, trattare anche un avvenimento del 1943, che ha il suo tragico epilogo oggi.

A Monaco, nel 1943, si era sotto la dittatura di Hitler e libertà di espressione e di parole erano utopie nemmeno prese in considerazione. Erano in tanti quelli che cercavano di dire la loro, più con i fatti che con le parole il più delle volte e tra questi anche i fratelli Hans e Sophie Scholl, studenti universitari. Avevano fondato il movimento della Rosa Bianca e ancora oggi sono ricordati per aver lanciato volantini d’opposizione all’ingresso dell’università.

 

Inevitabilmente catturati, nel giorno che noi tutti stiamo passando a lavoro, scuola o semplicemente sul divano a guardarci la televione, vennero imprigionati, processati in meno di cinque ore e ghigliottinati.

Avevano vent’anni, ma un forza di carattere e una luce di speranza nel cuore per un futuro migliore che molti di noi si sognano. Dovremmo prendere un po’ del loro coraggio e voglia di giustizia certe volte.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s