Tutto ciò che serve a noi giovecchie!

Quando la mattina del 26 aprile di dieci anni fa mi sono svegliata, l’unica cosa che mi balenava per la mente era: ecco, ci siamo, è arrivato il giorno del mio 18° compleanno, SONO VECCHIA!
Ebbene si, la mia paranoia più grande è sempre stata quella di non dimostrare gli anni che ho in realtà. Vanità? Paranoia? Un po’ tutti e due a dire il vero, ma anche un terribile odio per il tempo che passa.
Da allora sono passati altri dieci 26 aprile e dopo aver passato anni a non festeggiare il mio compleanno(il mio 18° è passato a mangiare kebab per strada), da qualche anno, e solo perché lo faccio insieme ad altri che compiono gli anni nei giorni vicini ai miei, ho ripreso a festeggiarlo.

Ora, appurata la mia paranoia, veniamo a qualcosa mi rende sempre molto orgogliosa: nessuna delle persone che ho incontrato in questi anni, ha mai creduto all’età che gli dicevo(e dicevo sempre la verità!). Vari attuali miei colleghi addirittura, quando hanno saputo dei miei 28 anni, sono rimasta con una faccia tipo:Una soddisfazione immensa, vi lascio immaginare!

Veniamo a noi: sicuramente la genetica fa il suo, su questo non c’è subbio, ma un aiutino esterno ha dato un sostegno che reputo decisivo! Aggiungerei anche il poco trucco, il poco sole, la lontananza come se fosse peste dalle lampade abbronzanti.
Direte: ma che vita hai fatto? Lo so, la moda del momento e del passato sono queste abbronzature tutto l’anno che ti fanno sembrare un cioccolatino al latte/fondente nemmeno vivessi in Africa, ma vi assicuro che se aveste visto le mie ex compagne di classe come erano conciate alle superiori, vi sarebbe venuto un accidenti pure a voi. Anche da lontano erano schifose in faccia, si pelavano tanto erano rovinate, per non parlare poi delle montagne di fondotinta e cipria con cui si intonacavano la faccia. Orrore!
E il sole? Oddio, mi piace andare al mare, lo ammetto, ma solo quest’anno(dopo dieci anni), mi sono davvero messa in testa di prendere un po’ di sole. Con la protezione 50 spalmata bene in ogni angolino del mio corpo, of course!

Non so quanto ho speso in questi anni di creme, sieri, tonici, struccanti etc…ma vi posso assicurare che ora sarei molto più ricca(ma forse dimostrerei i miei anni).
Ho provato molti prodotti e alcuni mi sono piaciuti, come altri ho fatto fatica a finirli, ma ho sempre cercato prodotti naturali, in modo da evitare siliconi che soffocassero la pelle e in quest’ottica mi sono anche sempre comprata i trucchi.
E ovviamente prodotti che non fossero testati sugli animali, cosa essenziale per me!

Prima di continuare premettiamo: la mia pelle è mista, molto delicata, si arrossa e si screpola con niente. Da quando sono qui a Malta, mi si sono presentate due “macchie” rosse ai lati delle labbra che sto curando anche con la crema alla calendula della JUST(ne riparleremo….), tutta colpa di quest’acqua, del sole, del caldo e del mare salatissimo!

Riprendiamo…..

Da un anno a questa parte, a Reggio Emilia, un Santo(Cristian all’anagrafe), ha aperto un negozio che si chiama Cartazzucchero BioProfumeria.
Lo trovate anche su facebook e chi vive in zona deve assolutamente andare da lui a comprare i prodotti che sono fantastici! La sua competenza è altissima e vi saprà consigliare solo il meglio!
I prodotti che troverete sono tutti naturali, biologici e curativi: ci sono tutti i prodotti per il viso, per i capelli, il corpo e anche i trucchi. Potete veramente cambiare il vostro aspetto con una spesa modica che però rende tantissimo.
Delle tantissime linee che possiede, io ne ho provate solo alcune e sono: Biofficina Toscana(viso), REN(viso), HerbSardinia(viso), Alkemilla(capelli), Latte & Luna(viso) e MaterNatura(viso/capelli).
Mi sono trovata bene con tutte, tranne che con quella di Latte&Luna che mi faceva sudare troppo il viso, ma visto dove vivo e visto che in quel periodo facevano 40°C all’ombra, forse il motivo è questo. E’ probabile che se l’avessi usata a Dicembre forse sarebbe stata ottima anche lei!

Oltre alla Bioprofumeria, ora che sono qui a Malta e decisamente non c’è questo negozio, mi sono appoggiata a una Erboristeria, la Malta Garden a San Gwann, da cui ho preso alcune cose a cui non posso fare proprio a meno: la mousse detergente e il tonico.
Al momento quindi mi sono spostata per questi prodotti della marca L’Erbolario, che ho sempre trovato ottima, soprattutto la linea all’Acido Ialuronico(una delle prime creme che avevo provato era proprio di questa marca e la adoravo!!!).
Il tonico a cui mi sono appoggiata è al rosmarino, un prodotto che adoro. Non vedo l’ora di tornare a casa per struccarmi e dopo una profonda lavata di viso, metterlo con un batufolo di cotone. Mi sembra di essere in un altro mondo dal profumo che sprigiona!

In sostanza, ecco qui ciò che vi consiglio per dimostrare 4 anni in meno di quello che in realtà avete: prendetevi cura di voi stesse. Non pensate “ma tanto ho diciotto anni”, questo è un momento, non è per sempre, se però mettete le mani avanti, seguendo il motto “meglio prevenire che curare”, avrete risolto molti dei vostri problemi futuri!

Voi cosa usate?

Advertisements

One thought on “Tutto ciò che serve a noi giovecchie!

  1. Pingback: BB Cream Viso SPF 15 UVA, linea Acido Ialuronico, L’Erbolario | unmondodovestare

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s