In loving memory……

E’ il 1793 e anche quest’anno volge al termine. I rivoluzionari però non hanno intenzione di aprire il nuovo anno con una delle figure più scomode che ancora camminano su questo mondo.

Nella giornata di ieri, dopo un oltraggioso processo è stata condannata a morte, questa mattina, il boia Sanson affila la lama della ghigliottina.

Sono passati 4 anni dallo scoppio della rivoluzione e in questi anni, all’ultima regina di Francia, Maria Antonietta, nulla è stato risparmiato: violenza psicologica, umiliazioni, maltrattamenti…L’ultimo atto di crudeltà dei rivoluzionari è stato strapparle dalle braccia Louis Charles, il Delfino. E chi conosce un pò la storia del bambino del Tempio, sa cosa ha subito subito dopo.

Maria Antonietta vive ormai da qualche settimana alla Conciergerie, l’anticamera della morte, così viene chiamata. Attende il suo destino e pare proprio che sia arrivato. Le viene letta la sentenza, scrive l’ultima lettera, indirizzata alla cognata(tenuta nascosta da Robespierre), poi si prepara ad affrontare la morte.

La dignità di questa regina, la sua forza, la sua grandezza, che negli ultimi anni l’hanno resa “l’unico uomo che il re a vicino”(parole di Danton), negli ultimi istanti della sua vita, la innalzano a mito, prima ancora di martire. Sale i gradini della ghigliottina a testa alta, senza dare cenni di timore. Pesta un piede a Sanson e accorgendosene gli rivolge le sue ultime parole “pardon monsieur, non l’ho fatto apposta”. Che dire? Davanti alla ghigliottina, queste sono le sue ultime parole, chiedere scusa per aver pestato un piede a colui che sta per calarle sul collo la lama. Chi avrebbe avuto tanta fermezza?

Alle 12.15 la vita di questa sfortunata regina volge al termine. La folla grida “viva la repubblica”, io grido solo “VIVA LA REGINA!”.

R.I.P

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s