Durrington walls: scoperto un antico centro cerimoniale risalente al neolitico

Ancora una volta l’Inghilterra ci regala emozioni.
Se qualcuno ha navigato di recente su internet infatti, può essere d’accordo con me. E’ stato infatti scoperto di recente un nuovo centro religioso risalente al neolitico, nella stessa zona dove c’è il famoso sito di Stonehenge.

Stonehenge presenta una struttura circolare di megaliti, pietre erette dagli uomini prestorici, che si ritiene fossero luoghi di culto. La datazione del radiocarbonio vede l’inizio di questa costruzione nel 3100 a.c e la sua fine nel 1600 a.c. Ora, sembra un tempo infinito, me ne rendo conto, ma pietre, tagliate(già il fatto che siano state tagliate a mano mi fa venire una sincope) dalla montagna che si trovava a 30 km di distanza, trasportate su slitte e issate in verticale e in orizzontale(tutto a braccia ovviamente), non doveva essere proprio una passeggiata. Precisiamo una cosa, le pietre più grandi pesano fino a 30 tonnellate. Immaginatevi tirarle su una dopo l’altra….pensate a issare quelle in orizzontale sopra quelle in verticale!
Tutto questo per dirvi l’enorme significato che ha questo luogo.

Ma…….

Studiosi dell’università di Bredford, a 3 km di distanza da questo sito, tramite scanner di ultima generazione, hanno scoperto altri 90 megaliti(alti sino a 4 metri e mezzo) che pare siano ancora più antichi, si parla di 4600 anni fa! Il complesso, non ancora dissotterrato, misura più di 1,5 km di circonferenza ed è circondato da un fosso profondo circa 17,6 m. Da panico a pensarci! E ribadisco, tutto fatto a mano! Il fatto che questo sito abbia una struttura palesemente studiata, rivoluzionerà probabilmente la storia dell’antichità, infatti fino ad ora si era pensato che le prime strutture studiate dai costruttori fossero dell’epoca di Stonehenge, ma a quanto pare era una cosa che veniva fatta già 1500 anni prima! Una cosa a dir poco magnifica: non solo tecniche di costruzione che arrivano da tempi ancora più remoti, ma questo significa anche un cervello che si sviluppò molto prima di quello che abbiamo pensato fino ad ora!

Rimaniamo quindi in attesa che in futuro qualcuno ci illumini in merito………………..

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s